Prossimo Aappuntamento di Fuoriclassico 2: Falstaff e Atteone

Cari e Care,

due parole per introdurre il prossimo appuntamento di Fuoriclassico 2, venerdì 23 febbraio alle ore 17,30 al MANN.

Falstaff è una delle maschere più fortunate di Shakespeare. Beone, gaudente, iperbolico in tutto e per tutto, out of compass, Sir John è la personificazione, l’incarnazione della passione smodata per la vita materiale e per un’esistenza intesa come jest, scherzo senza fine. Al tempo stesso, però, Falstaff è una figura sacrificale e in fondo postuma: l’ultima e più pura espressione di un mondo, di un sistema di valori, che finisce. Non a caso, Falstaff, dopo essere stato rinnegato dal principe Hal appena intronizzato come Enrico V, morirà fuoriscena. Nella focalizzazione drammatica di questo personaggio, Shakespeare non solo si ispirerà a una figura reale ma attingerà al repertorio ovidiano, e in particolare al tema mitico di Atteone, trasfigurato in chiave comica.

Ne parlerà, con Gennaro Carillo, Nadia Fusini, tra le massime studiose di Shakespeare e alla quale si deve l’ultima traduzione della grande commedia interamente incentrata su Falstaff, scritta su committenza della Regina Elisabetta in persona: le Merry Wives of Windsor.

Da non perdere assolutamente!

Particolarmente adatto per studenti di Letteratura Inglese e Latina

Vi aspettiamo!

Marinella Pomarici

 

SI RICORDA CHE L’INGRESSO È LIBERO FINO AD ESAURIMENTO POSTI

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: