Della corruzione degli antichi comparata a quella dei moderni

Lunedì 15 maggio ore 17,30

Museo Archeologico di Napoli – sala del Toro Farnese

Della corruzione degli antichi comparata a quella dei moderni 

Cicerone sostenne un’accusa memorabile contro il governatore Verre. Le orazioni d’accusa (le Verrine) sono un vertice insuperato di eloquenza e un documento impietoso della degenerazione del personale politico. Del tema, e delle sue implicazioni contemporanee, si occuperanno Luca Fezzi, professore di Storia Romana presso l’Università degli Studi di Padova, che ha ricostruito la vicenda delle Verrine in un libro avvincente, e Raffaele Cantone, presidente dell’ANAC (Autorità Nazionale Anticorruzione). 

Enzo Salomone leggerà estratti da Cicerone, Machiavelli, Guicciardini.

Introduce Aldo Sandulli.

Della corruzione

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: